Abbiategrasso batte un colpo….Magenta quando?

    52

    MAGENTA/ABBIATEGRASSO –  Ieri  Ticino Notizie ha partecipato alla conferenza stampa di lancio dell’evento ‘Non di solo Giro’ che si terrà ad Abbiategrasso in concomitanza della festa di San Giuseppe dal 16 al 18 marzo, da sempre ricorrenza festeggiata in quel di Bià.

    Quest’anno correttamente l’Amministrazione di Cesare Nai, assieme alla Associazione commercianti locali e a tutto il tessuto associativo abbiatense, ha deciso di ‘agganciarsi’ al treno del Giro d’Italia che passerà da qui il prossimo 24 maggio.  Sentendo parlare Nai, ma più in generale i diversi mondi che stanno collaborando attorno a questo grande evento, ci è venuta in mente la situazione comatosa che il mondo del commercio magentino sta vivendo da tempo e dal quale, al momento, francamente, non ne vediamo l’uscita. Almeno a breve.

     

     

     

     

     

     

     

    Sarà anche vero che la tappa del Giro che Bià ha portato a casa ha creato nuovo fermento in città e si trasformato in un grande assist per le attività produttive, oltre che il mondo del commercio. Ma per il momento, piace qui sottolineare la capacità di ‘fare squadra’ e ‘mettersi assieme’ al territorio (abbiamo usato volutamente la parola assieme e non insieme…) per sviluppare un progetto che, se ben sviluppato, come pare, porterà benefici per Abbiategrasso almeno per tutto il 2018.  Quindi i grandi eventi servono eccome.

    E servirebbero anche a Magenta dove su questo punto pare essere finiti su un binario morto. L’Amministrazione con l’Assessore Alfredo Bellantonio silente e continua a studiare, con la Confcommercio, a sua volta, silente. Noi attendiamo fiduciosi. Che dalle parole si passi ai fatti. La presenza alla BIT di Magenta con il Parco del Ticino e l’Associazione di categoria di Via Volta, secondo il sindaco Calati, dovrebbe essere stata la base da cui partire e costruire rapporti anche in termini di appeal per l’est Ticino a livello commerciale e produttivo. Staremo a vedere. Per il momento d’altronde non possiamo fare altro”.

    F.V.

    (* sotto la carovana  rosa arrivata a Magenta nel maggio del 2016)

     

     

    Articolo precedenteNavigli, lo storico barcone de “Le Scimmie” messo all’asta
    Articolo successivoVersus: Pacifico di bronzo ai Campionati Italiani di scherma di bastone