Abbiategrasso: baby gang spietata, rapinato e ferito 15enne. I Carabinieri individuano i responsabili

132

ABBIATEGRASSO Baby gang di nuovo in azione ad Abbiategrasso. Un’altra rapina, avvenuta l’altro giorno da parte di un gruppo di ragazzini delle case popolari. Un 19enne, nullafacente e pregiudicato, è uscito di casa, nonostante fosse agli arresti domiciliari. Insieme ad una ragazzina di 16 anni e ad un giovane di 18, ieri pomeriggio hanno commesso una rapina in viale Giotto.

Utilizzando un coltello e minacciando un ragazzo di 15 anni gli hanno sottratto il telefono cellulare e 50 euro che aveva nel portafogli. Quindi sono scappati a piedi per le vie del centro. Durante la fuga il maggiore dei tre baby delinquenti, nell’attraversare velocemente la strada, è stato investito da un’auto in transito. I carabinieri della stazione di Abbiategrasso e del nucleo Radiomobile lo hanno rintracciato presso la sua abitazione. E’ stato arrestato per il reato di evasione e deferito all’autorità giudiziaria per rapina e lesioni unitamente alla minorenne  e all’altro ragazzo. Necessitava di cure ed è stato trasferito all’ospedale San Carlo di Milano.

Questa mattina è stato sottoposto al processo per direttissima e trasferito nel carcere di Pavia. Il ragazzino che è stato rapinato dalla baby gang è stato portato all’ospedale di Magenta in codice giallo e ricoverato. Ha riportato una ferita da taglio sulla spalla e sull’avambraccio.

Articolo precedenteAndrea Rocchitelli: “Magenta malata e al minimo storico del suo valore”
Articolo successivoBià: fino a domani il week end ludico alla Colonia Enrichetta