Abbiategrasso, baby gang: 17enne finisce al Beccaria per rissa, spaccio e furti

85

ABBIATEGRASSO – I Carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso hanno eseguito nella giornata di mercoledì un provvedimento restrittivo spiccato dalla Procura per i minorenni, nei confronti di un diciassettenne che, negli ultimi tempi si era reso protagonista di vari reati, dal furto, allo spaccio, alle risse. Non ultima è ritenuto responsabile di avere preso parte alla rissa di sabato notte ad Abbiategrasso nella quale è rimasto ferito un 15enne finito in codice giallo all’ospedale di Magenta. Ieri gli sono stati trovati anche pochi grammi di marijuana pronti per essere ceduti. Il ragazzo ora si trova nel carcere milanese Cesare Beccaria. I carabinieri continuano a monitorare il pericoloso fenomeno delle baby gang. Ragazzi giovanissimi, minorenni, che si ergono a piccoli boss del territorio e che non esitano a commettere reati. Dietro di loro, spesso, famiglie totalmente assenti.

Articolo precedenteVittuone, a 24 anni sorpreso con 110 grammi di cocaina e 15mila euro in casa: arrestato
Articolo successivoFallimento STF: via anche il secondo ramo d’azienda. Accordo per accedere alla cassa per ventidue addetti