++Abbiategrasso, arrivano le videocamere (che adesso sono 38) alla fiera di via Ticino: baby gang avvisate..

161

 

ABBIATEGRASSO Richieste da tempo, e da molti, le videocamere sono arrivate anche a vigilare sul parcheggio della fiera di via Ticino. Lo annunciano l’assessore Alberto Bernacchi e il comandante della Polizia Locale, Marzia Malini.

Richieste da tempo, sulla scorta dei molti casi di cronacuccia nera, pestaggi, risse e litigi nelle ore notturne,  l’Amministrazione  da tempo stava pensando di contrastare la movida incivile (soprattutto in zona Fiera) e il fenomeno delle baby gang, drammaticamente tornato d’attualità tra il 2019 e il 2020 dopo il pestaggio di tre giovani in piazza Cavour a opera del branco. Pestaggio che aveva portato a un intervento dei Carabinieri con tanto di provvedimenti della Procura di Milano.

Il sindaco Cesare Nai ne aveva parlato diverse volte consiglio comunale, incalzato dall’interrogazione (era il 2020) di Cambiamo Abbiategrasso. Negli ultimi tempi, infatti, schiamazzi notturni, sporcizia, atti di vandalismo e anche qualche rissa, erano diventati una preoccupante normalità nel parcheggio davanti alla Fiera. Questo aveva spinto persino  l’Amministrazione a contattare  il Prefetto per organizzare un incontro e studiare una possibile soluzione. La riunione a Milano si era poi tenuta, ma nel frattempo anche i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso avevano intensificato i controlli nella zona di via Ticino.

Gli occhi elettronici sono stati posizionati due settimane fa (li si vede nella foto che pubblichiamo); saranno presto messe in rete con tutte le altre videocamere- al momento arrivate al totale di 38- che controllano il territorio del Comune più esteso (va ricordato) della Città Metropolitana di Milano dopo il capoluogo.

Ovviamente 38 non sono ancora sufficienti per vigilare capillarmente su tutta Bià, ma 38 videocamere sono molte di più rispetto al 2017. 

L’auspicio, ovviamente, è che la posa delle telecamere in zona fiera funga da deterrente e consenta di superare la brutta situazione venutasi a creare negli ultimi anni in via Ticino. 

Articolo precedenteNovara, operaio travolto da acido solforico: è ricoverato al ‘Maggiore’
Articolo successivoBareggio: una targa in ricordo di don Gerolamo