CronacaTerritorio

Abbiategrasso, area umida: Arrara blocca tutto in attesa di incontrare la proprietà

Giovedì, alle 15, incontro tra Amministrazione e società Essedue di Bergamo, proprietaria dell’area che sorge a ridosso di Annunciata e Siltal. E alla stessa ora presidio in piazza Marconi

 

ABBIATEGRASSO – Ieri pomeriggio, mercoledì 19 giugno, il sindaco di Bià Gigi Arrara ha emesso un’ordinanza contingibile e urgente a tutela dell’habitat faunistico e vegetale che si è prodotto nell’ area umida in prossimità di via Papa Paolo VI.

Avverso l’Ordinanza, quanti hanno interesse potranno fare ricorso al TAR Lombardia entro 60 giorni dalla notifica della presente, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla data di notifica all’Albo Pretorio Comunale on line. Nel documento, il Comune impone lo stop dei lavori disposti di recente dalla proprietà (la società Essedue),  contro i quali si è opposto un movimento di opinione e un gruppo spontaneo di cittadini.  Sempre alle 15 di oggi, giovedì,è previsto in piazza Marconi un presidio dei comitati e dei cittadini che chiedono di porre un vincolo a tutela dell’area.

Fabrizio Provera

Prova Note

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi