Abbiategrasso, 135 carte d’identità elettroniche rilasciate in due settimane

    78

     

    ABBIATEGRASSO – Procede a gonfie vele la consegna delle carte d’identità elettroniche ad Abbiategrasso, avviata nei mesi scorsi ed ora pienamente operativa presso gli uffici dell’Anagrafe.

    La Carta di identità elettronica può essere richiesta presso il proprio Comune di residenza o presso il Comune di dimora. Il documento può essere richiesto in qualsiasi momento e la sua durata varia secondo le fasce d’età di appartenenza.

    Nel dettaglio:

    • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
    • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni;
    • 10 anni per i maggiorenni.

    Il cittadino dovrà recarsi in Comune munito di fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto.

     A Bià la Giunta Comunale ha stato stabilito il costo complessivo per il rilascio
    della Carta d’Identità Elettronica in  22 euro, di cui la quota dei diritti fissi a favore del Comune pari a € 5,21, oltre al corrispettivo da riversare allo Stato pari ad € 16,79 per ogni carta di identità, come previsto dal Decreto del 25 maggio 2016 del Ministro dell’Economia e delle Finanze.

    Durante il periodo dal 16/06/2019 al 30/06/2019 sono state rilasciate la bellezza di 135 carte di identità elettroniche a favore di cittadini facenti richiesta e che pertanto gli importi introitati sono quelli di seguito riportati: 668,25 euro incassati dal Comune,€ 2.266,65 da versare al Ministero dell’Interno.

    Avanti di questo passo, presto si supererà quota 1000.

    Articolo precedentePassa di mano (cinese) uno dei principali bar di Magenta
    Articolo successivoAbbiategrasso e piano ATS 2, Pd all’attacco: ‘La giunta cambia volto alla città.. con la gente sotto l’ombrellone’