Abbiategrasso, 1.300.000 euro di multe nel 2017: ecco come saranno impiegati i fondi

    103

     

    ABBIATEGRASSO – Quanto incassa il Comune di Abbiategrasso dalle sanzioni per inosservanza del codice stradale, ossia dalle multe?

    Parecchio: nel 2017 la quota è stata superiore al milione e 300mila euro, per l’esattezza 1.373.236.

    Ma la domanda che molti pongo è come vengono utilizzati i fondi incassati.

    E’ importante sapere che una legge dello Stato prevede che una quota pari al 50% dei proventi spettanti ai Comuni è destinata
    a) in misura non inferiore a un quarto della quota, a interventi di sostituzione, di
    ammodernamento, di potenziamento, di messa a norma e di manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell’ente;
    b) in misura non inferiore a un quarto della quota, al potenziamento delle attività di controllo e
    di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, anche attraverso
    l’acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature dei Corpi e dei servizi di polizia provinciale e
    di polizia municipale;
    c) ad altre finalità connesse al miglioramento della sicurezza stradale, relative alla
    manutenzione delle strade di proprietà dell’ente, all’installazione, all’ammodernamento, al
    potenziamento, alla messa a norma e alla manutenzione delle barriere e a
    interventi per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli.

    Coi soldi incassati il Comune di Abbiategrasso realizza parecchie cose: finanzia i Nonni Vigili con 2.500 euro, la videosorveglianza con 30mila euro, la previdenza integrativa della Polizia Locale con 64mila euro.

    Su 1 milione di euro di ruoli ACCERTATI, in pratica, le risorse vincolate da Abbiategrasso per le finalità in premessa ammontano a 542.204 euro. Un discreto tesoretto, insomma.

     

    Articolo precedentePontevecchio di Magenta, scattano oggi le chiusure estive della Posta
    Articolo successivoLombardia, i 5 Stelle: ‘No alla plastica usa e getta per feste e sagre’