A Sport Management la gestione del ‘Cube’ di Cerano

    64

     

    CERANO – Sport Management comunica il raggiunto accordo con il Comune di Cameri (NO) per la gestione dello Sport Cube: l’azienda ha sottoscritto, infatti, in data odierna la presa in carico della Determinazione nr. 31 dell’area lavori pubblici del Comune di Cameri per la gestione dello Sportcube, impianto polifunzionale situato in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia a Cameri (NO). Nel mese di agosto la società inizierà a predisporre l’impianto per l’apertura fissata per i primi giorni di settembre 2020. Sport Management nelle prossime settimane fisserà inoltre gli incontri con il personale precedentemente impiegato all’interno della struttura per eventuali proposte di rinnovo e per incominciare il processo di formazione dei collaboratori alle nuove norme di adeguamento al protocollo anti Covid-19 e al DVR che sarà sottoscritto da Sport Management e dall’ente proprietario dell’impianto. Sarà priorità dell’azienda anche quella di organizzare una riunione con tutte le associazioni sportive operanti in precedenza all’interno dello Sport Cube di Cameri, per sottolineare la piena disponibilità nel mantenere, con le stesse, i rapporti già in essere. La volontà primaria di Sport Management, infatti, è quella di poter dialogare in piena sintonia con le società sportive, già precedentemente attive all’interno dello Sport Cube e patrimonio del territorio di Cameri. Detta riunione è stata già fissata (in videoconferenza) con le associazioni locali per il giorno 16 luglio alle ore 17.30. L’azienda vuole infine sentitamente ringraziare l’Amministrazione Comunale di Cameri per il supporto fornito in questo periodo, nel comune obiettivo di restituire l’impianto alla cittadinanza, non appena possibile.

    SPORT MANAGEMENT SPA leader in Italia nella gestione di strutture sportive pubbliche. La società è stata fondata a Verona nel 1987 ed è divenuta Società per Azioni nel 2010. Attualmente gestisce una quarantina di centri in tutta Italia che contano 10 milioni di passaggi annui registrati. Il raggio d’azione della società spazia tra le seguenti regioni: Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Liguria, Toscana, Puglia e Emilia Romagna. Forte della professionalità e dell’esperienza maturate in oltre 30 anni di attività e della garanzia della certificazione per la qualità, Sport Management si propone di offrire agli utenti che affollano i propri Centri servizi sempre all’avanguardia.
    Il core business della società è rappresentato dalle piscine coperte e scoperte, dai parchi acquatici ai quali si aggiungono le palestre fitness, i palazzetti, i campi da tennis e di calcio a cinque e i centri benessere. L’acqua rappresenta quindi per Sport Management l’elemento naturale per il raggiungimento del benessere psicofisico attraverso la pratica fisica e sportiva. Presso tutti i Centri del gruppo l’acqua viene declinata in ogni sua sfaccettatura, con l’obiettivo di offrire un ventaglio di opportunità in grado di soddisfare le più piccole esigenze di ciascun cliente delle nostre strutture. La maggior parte degli impianti gestiti da Sport Management è polivalente.
    SPORTCUBE Tante le aree disponibili e le attività praticabili all’interno dell’impianto di Cameri. Di seguito una breve descrizione:
    Area Acqua: vasca grande per nuoto libero e corsi di nuoto ragazzi e adulti; vasca fitness per corsi di aquagym e primi passi in acqua per bimbi e riabilitazione disabili; vasca idromassaggio per rilassamento; spogliatoi e relativi servizi per il pubblico e per il personale, locali tecnici, magazzino attrezzature, infermeria.

    Area Terra: fitness: grande palestra al primo piano destinata all’attività sportiva con l’ausilio di attrezzi, con pavimentazione gommata; area attività aerobica / corpo libero con pavimentazione in legno; area attività aerobica / corpo libero con pavimentazione gommata; area arti marziali; spogliatoi e relativi servizi per il pubblico e per il personale, balconata esterna;
    Area Palazzetto: grande palestra / spazio di gioco con pavimentazione in legno, con superficie e altezza utili allo svolgimento di sport individuali e di squadra, quali basket, pallavolo ecc.; parete attrezzata per arrampicata sportiva; quattro spogliatoi squadre, due spogliatoi arbitri e relativi servizi, tribune e servizi igienici per il pubblico, sala medica, magazzino attrezzature, locali tecnici. Capienza Palazzetto: 330 persone totali per l’utilizzo come impianto sportivo; 600 persone per l’utilizzo per manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo; spazio polifunzionale con pavimentazione gommata per attività ginniche (spinning) e annesso magazzino materiali; Ai locali prettamente di uso sportivo si aggiungono altri ambienti quali uffici, sale riunioni, reception e un’area bar e ristorazione.

    Sergio Tosi (presidente Sport Management): «Da oggi inizia per noi un nuovo impegno e una nuova sfida chiamata Cameri. Sono e siamo molto soddisfatti di poter ampliare il numero di strutture gestite da Sport Management in provincia di Novara e a Cameri anche in un periodo difficile e allo stesso tempo stimolante per nuove sfide. Per Cameri la situazione Coronavirus è stata valutata e anche alla luce delle nuove disposizione e affluenze limitate potrà reggere alle nuove istanze, sia economicamente che dal punto visto tecnico e organizzativo. Sport Management replicherà a Cameri il suo collaudato format gestionale, pur tenendo conto della situazione sanitaria attuale, per offrire sempre e comunque un servizio in linea con le aspettative della clientela. Nella struttura attiveremo tutta la serie completa di attività agonistiche, didattiche e sportive che ci caratterizzano, soddisfacendo tutte le fasce di utenza dai più giovani, agli anziani e ai diversamente abili. Prioritario sarà il rapporto con le associazioni sportive che già sono presenti sul territorio e che usavano l’impianto in precedenza”.

    Sindaco Cameri Giuliano Pacileo e Assessore Allo Sport Cameri Simone Gambaro: «Con oggi si è compiuta la trafila amministrativa che ha portato la stipula del contratto con Sport Management. Il momento storico che stiamo vivendo è complesso e il mondo sportivo è stato e sarà, fortemente condizionato dalla pandemia Covid19. La sfida è impegnativa, ma le risorse in campo saranno finalizzate in questa direzione: garantire ai cameresi e non, una struttura di qualità, con collaboratori fidati, proposte serie e radicata sul territorio. Un augurio di buon lavoro a Sport Management, che per i prossimi quindici anni sarà un partner fondamentale per il Comune di Cameri».

    Articolo precedenteVilla Cortese in lotta contro.. gli schiamazzi notturni
    Articolo successivoLa chiamano “pensione”, ma in realtà… Parlano i docenti magentini per cui è suonata l’ultima ‘campanella’- di Arabella Biscaro