A Sedriano arriva la ‘Settimana della Musica’ con la ‘Cavalleria Rusticana’

    62

    SEDRIANO – Un’intera settimana dedicata alla musica, con concerti, conferenze, lezioni per le scuole, mostre di libri e, come gran finale, la “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni, proposta in versione integrale con orchestra di fiati, coro, cantanti solisti, attori e figuranti.
    L’amministrazione comunale di Sedriano in collaborazione con il Corpo Musicale Sedrianese (che ne ha curato tutta la parte organizzativa) presenta al pubblico di Sedriano la Settimana della Musica, ovvero una lunga seria di iniziative dedicate all’opera lirica e in particolare al capolavoro di Pietro Mascagni.
    Si inizierà domenica 16 settembre alle ore 21, nella Chiesetta di San Bernardino in via De Amicis, dove il soprano Barbara Pariani, il mezzosoprano Grazia Bilotta e il tenore Luciano Grassi, accompagnati al pianoforte da Francesco Di Marco, presenteranno al pubblico le più belle arie d’opera composte dai più grandi compositori a cavallo tra ‘800 e ‘900.


    Giovedì 20 alle ore 21 tutta la cittadinanza potrà vedere da dietro le quinte come si prepara un’opera lirica, grazie alle prove aperte di “Cavalleria Rusticana”, presso l’oratorio maschile San Luigi.
    Venerdì 21 invece, in sala Mario Costa (piazza del Seminatore) alle ore 21, si potrà approfondire il contesto storico e culturale in cui venne composta “Cavalleria Rusticana” con una conferenza specifica, una vera e propria guida all’ascolto (relatore: Dario Bonanno). Alla biblioteca comunale invece per tutta la settimana sarà possibile sfogliare i libri della mostra libraria dedicata alla musica e all’opera lirica.
    Nel frattempo, anche gli alunni delle scuole saranno coinvolti in questi eventi culturali: vi saranno infatti una lezione-concerto (tenuta da Grazia Bilotta con Andrea Dellavedova al pianoforte) per gli alunni delle classi terze della scuola media e una lezione (tenuta da Giacomo Monticelli, insegnante del Corpo Musicale Sedrianese) dedicata a “Cavalleria Rusticana” per le classi quarte e quinte delle scuole elementari. Anche i bambini più piccoli delle scuole dell’infanzia saranno coinvolti e potranno ascoltare la storia di Lola e Turiddu, raccontata da personale del Corpo Musicale Sedrianese.
    Ma il clou arriverà sabato 22 settembre alle ore 21 in piazza della Chiesa, quando il Corpo Musicale Sedrianese, insieme al Corpo Musicale S.Cecilia di Buscate, al Corpo Musicale G.Verdi e alla Corale Stefanese di S.Stefano Ticino, al Coro Laudamus di Nerviano, al Centro di Cultura Teatrale di Santo Stefano Ticino, presenterà al pubblico l’opera “Cavalleria Rusticana”, un melodramma in atto unico di Pietro Mascagni. Uno spettacolo che riunirà più di cento persone tra musicisti, coristi, cantanti e attori, che porteranno per la prima volta un’opera nelle nostre piazze. Dirigerà il Maestro Paolo Mella. In caso di maltempo l’opera sarà rinviata al giorno successivo o in data da definire.

    L’ingresso è libero e gratuito a tutte le iniziative per la cittadinanza, mentre le lezioni nelle scuole
    sono riservate agli alunni delle classi coinvolte. Per informazioni: 339/15.40.968, info@corpomusicalesedrianese.it, www.facebook.it/corpomusicalesedrianese

    Articolo precedenteE’ tempo di sagre nei Comuni dei Navigli
    Articolo successivoMagenta: topi, processionaria, rifiuti nel terreno a fianco del cimitero. Le lamentele di un residente