Cultura/Tempo LiberoNews

A Robecco la storia di Emilio Portaluppi, che sopravvisse al Titanic

Domenica 27, alle 17

 

ROBECCO – Storie vere che sono affiorate la notte dell’affondamento del Titanic, tra il 14 e il 15 aprile del 1912, una di queste ha portato James Cameron, il regista del celebre kolossal cinematografico, ad immaginare qualcosa che assomiglia alla verità. E una di quelle la racconterà Claudio Bossi nel corso dell’evento di presentazione del suo nuovo libro “Il picasass sopravvissuto al Titanic – La storia di Emilio Portaluppi” (Macchione Editore), domenica 27 ottobre 2019 a Robecco sul Naviglio (ore 17, ex circolino di via Dante 20).

Grazie a immagini, video e documenti di repertorio, il pubblico avrà occasione di “salire” a bordo del transatlantico più famoso della storia e “dentro” la storia di Emilio Portaluppi, originario di Arcisate (provincia di Varese), uno dei tre italiani superstiti del tragico naufragio.

Claudio Bossi, è uno scrittore e uno storico che dal 1985, in seguito al ritrovamento del relitto, che rispolvera la sua vecchia passione per il Titanic e incomincia ad indagare. Sull’argomento poi ha scritto diversi libri e firmato numerosi articoli.

Bossi ha una cosa eccezionale: la capacità di rappresentare le sue ricerche in maniera straordinariamente efficace. Non è un caso che Claudio è consulente della Rai e partecipa direttamente a programmi come Il Tempo e la Storia, Voyager, Superquark, Ulisse, programmi molto seguiti e di qualità, e collabora anche per le reti televisive di Mediaset. Sono numerose poi anche le sue apparizioni anche su altri canali televisivi nonché a trasmissioni radiofoniche, sia nazionali sia estere.

La sua attività di scrittore e di divulgatore, ha portato Claudio Bossi a sviluppare una conoscenza e una competenza, verso la storia del Titanic, che ne hanno fatto uno dei divulgatori più apprezzati a livello nazionale ed internazionale. Al suo attivo oltre duecento apparizioni conferenze pubbliche, realizzate con estremo rigore scientifico ma al tempo stesso ricche di pathos e partecipazione, hanno fatto sì che la vicenda della celebre nave, già famosa in tutto il mondo, venisse scandagliata nei più profondi recessi delle storie piccole e grandi delle persone che vi erano a bordo, riportando così alla luce una storia reale e palpitante di vita che ha emozionato milioni di persone.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi