NewsPolitica

A Rescaldina (anche se in streaming) si rinnova la tradizione del bilancio partecipativo

Stamani la presentazione con l'allargamento al contributo dei più giovani

RESCALDINA –  La tradizione si rinnova. Non in presenza di pubblico, ma in streaming. Ma la sostanza è che il bilancio partecipativo voluto dall’ex sindaco Michele Cattaneo e dall’attuale Gilles Ielo torna sulla scena. Rivolgendosi ai bambini e invitandoli a dare suggerimenti preziosi su come investire la somma di 22.500 Euro che la giunta ha deciso di far gestire a loro, cioè alle loro idee. La presentazione questa mattina sabato 16 gennaio alle 10 e, come spiega il comune, “durante l’incontro sono  presentate alla cittadinanza le linee guida elaborate dal gruppo promotore”.
Giunta alla quinta edizione, l’iniziativa vede quale novità di peso proprio il coinvolgimento degli anni verdi di età compresa tra 6 e 14 anni. E peraltro, i progetti che per almeno tre edizioni si sono aggiudicati la palma dei più gettonati saranno di diritto inseriti nel novero di quelli programmati dall’amministrazione comunale. Il programma che porterà alla fase finale, ovvero alla presentazione dei progetti maggiormente desiderati, si articola in una serie di tappe che i rescaldinesi avranno la possibilità di seguire in videoconferenza attraverso un link disponibile sul sito del comune.   
GILES IELO TICINO NOTIZIE
Da quest’anno, quindi, il bilancio partecipativo potrà anche disporre dello sguardo fresco dei giovani che, in quanto tali, sanno vedere più lontano sulle necessità concernenti la loro età.
Cristiano Comelli    

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi