CronacaNews

A Pontevecchio di Magenta la seconda Casa dell’Acqua cittadina

Inaugurata ieri, è in via Isonzo ed erogherà sia acqua naturale che frizzante: arriva da Expo ed è del gruppo Cap

MAGENTA – La città di Magenta ha da ieri la sua seconda Casa dell’Acqua. Dopo quella già attiva da tempo al quartiere Nord, adesso è stata messa a disposizione quella in via Isonzo nella frazione di Pontevecchio.

casaacqua3

Terminata la manifestazione EXPO, il Gruppo CAP aveva comunicato l’aggiudicazione di una delle case dell’acqua di EXPO 2015, comunicando le operazioni preliminari per l’installazione della struttura sul territorio. Magenta aveva quindi approvato il progetto definitivo-esecutivo delle opere di manutenzione straordinaria per la sistemazione del parcheggio in cui si svolge il mercato contadino del sabato in frazione, per il posizionamento della “Casa dell’Acqua” e dei relativi allacciamenti idrico, elettrico, scarico in fognatura e di tutte le opere di completamento edile e stradale per consentirne il funzionamento. L’Amministrazione Comunale ha ritenuto di optare per l’erogazione dell’acqua attraverso l’utilizzo della Carta Regionale dei Servizi (CRS) per i cittadini residenti e con un limite massimo di 8 (otto) lt/persona/settimana per la sola acqua gassata, illimitato e disponibile per chiunque per l’acqua naturale.

L’inaugurazione ieri, alla presenza del sindaco Marco Invernizzi, dell’assessore Enzo Salvaggio, del consigliere Colombo e del presidente di Cap Alessandro Russo.

Adesso si tratterà solo di usarla.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi