CronacaNews

A Malpensa la Gdf scopre oltre 50 tassisti irregolari

Elevate sanzioni amministrative per più di 70mila euro, ritirate 47 carte di circolazione

MALPENSA VA – La Guardia di Finanza di Malpensa ha scoperto circa 50 tassisti irregolari tra cui 9 completamente abusivi (5 italiani, 2 pakistani, un indiano ed un bengalese) che lavoravano irregolarmente in aeroporto. Gli autisti sono stati colti in flagranza mentre proponevano una corsa verso il centro di Milano a turisti, per lo più stranieri, ignari di usufruire di un servizio illecito. In un caso il costo proposto dagli abusivi (105 euro) era addirittura superiore di 10 euro rispetto alla tariffa prevista ufficialmente dal regolamento regionale (95 euro).

In un anno circa sono stati controllati più di 3500 mezzi e in 47 casi sono state riscontrate irregolarità per mancanza di licenza o utilizzo di autovetture non idonee (quindi anche con rischi per la sicurezza dei passeggeri), casi di taxi che non sostavano nelle aree previste, che non rispettavano la turnazione assegnata o auto a ‘noleggio con conducente’ (NCC) che offrivano servizi di accompagnamento ai clienti senza la prevista prenotazione.

In totale sono state elevate sanzioni amministrative per più di 70mila euro per violazioni al Codice della strada e ritirate 47 carte di circolazione con il conseguente fermo amministrativo dei mezzi dai 2 agli 8 mesi. In 4 casi si è proceduto al sequestro del mezzo per la successiva confisca.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi