A Magenta le famiglie riscoprono i legumi

    69

    MAGENTA –  Per il terzo anno consecutivo, il Comune e Gemeaz Elior hanno organizzato un appuntamento con le famiglie di Magenta sul tema della sana alimentazione. Durante l’appuntamento di aprile presso il refettorio della scuola Primaria di via Boccaccio, i bambini delle scuole Primarie, accompagnati dalle loro famiglie, sono stati coinvolti in un incontro sull’importanza dei legumi nella dieta e delle farine alternative.

    Grandi e piccoli hanno visitato la cucina della scuola e quindi Claudia Saroni di Gemeaz Elior, azienda che gestisce il servizio di ristorazione scolastica, ha descritto i legumi più comuni sulle nostre tavole e ne ha illustrato le caratteristiche nutrizionali principali: ad esempio, queste proteine contengono fibra insolubile che aumentano il senso di sazietà. L’obiettivo è stato evidenziare la loro importanza nell’alimentazione di tutti anche con i piatti unici tipici della Dieta Mediterranea.

    Le famiglie hanno poi svolto un laboratorio pratico impastando insieme e creando degli gnocchi da portare a casa con una delle farine alternative: quella di ceci, priva di glutine. Hanno scoperto così come è facile utilizzare le farine di legumi per preparazioni un po’ insolite ma gustose e salutari.

    Dopo l’intervento dell’Amministrazione Comunale, i presenti hanno gustato un buffet con diversi prodotti: focacce e crostate preparati con farina di ceci, zuppa di fagioli, piselli e minestra fredda di soia, lenticchie e ceci.

    Gemeaz Elior, azienda del Gruppo Elior, numero uno nella Ristorazione Collettiva in Italia, si occupa della ristorazione per le Scuole del Comune di Magenta, dal nido alla Secondaria di I grado. L’iniziativa rientra nel progetto multidisciplinare per le scuole. Le attività sono coadiuvate da Giuseppina Ruperto di Gemeaz Elior e dalla dietista Marica Venditti, in collaborazione con il personale di cucina, coordinate da Claudia Saroni, Responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo.

    www.elior.it – www.elior.com

    Articolo precedenteIl ministro dell’Agricoltura Martina ad Abbiategrasso: ‘Un’agenda agricola ed ambientale per gli enti locali’
    Articolo successivoIl Volley Aurora OSGB Bià chiude con una brutta sconfitta