NewsTerritorio

A gennaio i primi 15 nuovi treni di Regione Lombardia, ma NON tra Bià e Magenta

Saranno in totale 176

 

 

MILANO –   I primi 15 dei 176 nuovi treni acquistati da Regione Lombardia, con un investimento di 1,6 miliardi di euro, saranno destinati alla linea S11 Chiasso-Como-Milano-Rho, alla Colico-Chiavenna, alla Lecco-Sondrio e alla Lecco-Bergamo. Lo ha annunciato l’assessore regionale ai Trasporti Claudia Maria Terzi, durante l’incontro di quadrante con gli enti locali, i comitati dei pendolari e le associazioni dei consumatori. Il primo treno ad alta capacita’ Caravaggio sara’ consegnato alla fine del mese per entrare in servizio a gennaio 2020, mentre il primo treno a media capacita’ Donizetti sara’ consegnato a dicembre per entrare in servizio sempre a gennaio 2020.

Entro giugno 2020 saranno consegnati 10 treni a media capacita’ (di tipo Pop/Donizetti) e 5 treni ad alta capacita’ (di tipo Rock/Caravaggio), quindi il programma di consegne proseguira’ per tutto il 2020 e gli anni a seguire fino al 2024. “La decisione di dove allocare i primi treni nuovi e’ di ordine squisitamente tecnico” ha spiegato Terzi. “Il piano prevede una graduale immissione di nuovi convogli in tutte le zone della Lombardia, andando a rinnovare progressivamente la flotta vetusta ereditata da Trenitalia che ha un’eta’ media di 32 anni con punte di 45, mentre i treni conferiti da Regione e gia’ in servizio hanno un’eta’ media di 9 anni”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi