A Canegrate, con agosto, si entra nel vivo di ‘Cinemadamare’

    39

     

     

    CANEGRATE – Ancora un giorno e poi… entreremo ufficialmente nel mese di Cinemadamare.

    Già stanno sventolando le bandiere della settimana cinematografica canegratese.
    Da giovedì 1 Agosto vi rinfrescheremo con una pioggia di avvenimenti e informazioni: in un attimo arriverà il tempo d’incontrare i ragazzi di Cinemadamare, goderci i film serali gratuiti in piazza Matteotti, seguire gli eventi delle nostre associazioni e partecipare ai workshop predisposti al Circolo Galileo, al Circolo Bell’Unione e in Biblioteca.

    Ma sì, lo sappiamo che volete sapere i titoli dei film!
    Il primo di Agosto ve li proporremo … ma non sarà così facile come vi aspettate!
    Non è estate senza quiz! I titoli li dovrete svelare voi, ma abbiamo già visto che siete bravissimi. I più bravi potranno levarsi qualche soddisfazione a Cinemadamare, ma… è ancora presto per raccontarvi come.

    Giusto per non dimenticarlo, ve lo diciamo ancora. Dal 27 agosto al 2 settembre Canegrate si trasformerà in un grande set cinematografico all’aperto. Cinemadamare sarà una grande festa per la nostra comunità, anche sui social. 
    Clicca sul link e partecipa al nostro evento invitando anche i tuoi amici https://www.facebook.com/events/1075539255985867

     

    Vuoi partecipare come film-maker a Cinemadamare per la sola settimana di Canegrate?

    Sul nostro sito puoi ancora sfruttare questa occasione, utilizzando questo form (link).
    Cosa serve? Voglia di passare una settimana magica di cinema coi nostri ragazzi e ovviamente la conoscenza dell’inglese per poter partecipare al meglio alla produzione di uno dei corti che proietteremo il 2 Settembre ai Giardini Baggina.

    Dai! Cosa aspetti? C’è Cinemadamare a Canegrate

    Le novità non finiscono qui. Vi invitiamo a seguire i nostri canali Facebook(link) e Instagram (link) per non perdervi le sorprese che abbiamo in serbo e tutti gli aggiornamenti sino al gran finale del 2 settembre.

    Articolo precedenteLa libertà NON E’ liberal democrazia, di Fabrizio Fratus
    Articolo successivoInveruno, Barni denuncia: “Piazza San Martino chiusa senza preavviso”