Economia/LavoroNews

8 marzo, il gruppo Cap premia la professionalità al femminile

Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano premia i fornitori assegnando maggiori punteggi a chi promuove la parità di genere per l’erogazione di servizi e lavori

ASSAGO – Gruppo CAP è la prima realtà pubblica ad applicare i principi di Gender Procurement nelle gare di appalto. Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, da sempre attento a sviluppare politiche a sostegno delle pari opportunità nell’ambiente di lavoro, ha iniziato ad applicare un sistema volto a premiare, tramite l’assegnazione di punti tecnici discrezionali, i fornitori che si impegnano a offrire una quota maggiore di dipendenti donne rispetto al servizio erogato, con particolare riferimento a figure femminili che rivestono ruoli manageriali.

 

I criteri ispirati al Gender Procurement sono già stati applicati in due procedure negoziate e in nove gare pubbliche. L’obiettivo è chiaro: sensibilizzare i fornitori rispetto ai principi di responsabilità sociale che guidano da 90 anni il lavoro di Gruppo CAP, per innescare un processo virtuoso che coinvolga anche i fornitori stessi. Un approccio che contraddistingue l’azienda anche per quanto riguarda trasparenza, responsabilità e partecipazione. Il nuovo codice appalti permette infatti di richiedere certificazioni di processo su sicurezza e responsabilità sociale di impresa come requisiti premianti.

 

L’iniziativa di inserire la parità di genere tra i fattori distintivi per le aziende fornitrici intende valorizzare e implementare i principi di Gender Procurement promossi dall’agenzia europea EIGE (European Institute for Gender Equality) e rendere concrete le misure per promuovere l’uguaglianza tra uomini e donne nell’ambiente lavorativo, una maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro, ma anche criteri di work life balance, intesi cioè a creare un equilibrio tra lavoro e vita privata. Il Gender Procurement rappresenta la naturale evoluzione della responsabilità sociale di impresa all’interno delle politiche dell’Unione Europea per promuovere la parità di genere e l’inserimento di clausole sull’equo trattamento dei dipendenti dei fornitori ed è uno dei temi più dibattuti a Strasburgo da parte delle istituzioni.

 

 

Gruppo CAP

Gruppo CAP è la realtà industriale che gestisce il servizio idrico integrato sul territorio della Città Metropolitana di Milano secondo il modello in house providing, cioè garantendo il controllo pubblico degli enti soci nel rispetto dei principi di trasparenza, responsabilità e partecipazione. Attraverso un know how ultradecennale e le competenze del proprio personale coniuga la natura pubblica della risorsa idrica e della sua gestione con un’organizzazione manageriale del servizio idrico in grado di realizzare investimenti sul territorio e di accrescere la conoscenza attraverso strumenti informatici. Per dimensione e patrimonio il Gruppo CAP si pone tra le più importanti monoutility nel panorama nazionale. Nel 2017 si è aggiudicato il premio assoluto Top Utility come migliore Utility italiana.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi