Finisce oggi il Salone del Mobile, Milano ‘invasa’ da 400mila persone

181

 

MILANO  Oggi termina a Milano la design week con il Salone del Mobile, alla fiera di Rho, e il Fuorisalone con eventi e spazi diffusi in citta’. Per il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, questa edizione della design week e’ stata “un successo al di la’ delle previsioni, con 400.000 visitatori a Milano in una settimana”, come ha scritto sulle sue pagine social, tracciando un bilancio dell’evento tornato nella sua versione originale dopo la pandemia.

SALA E VIA BOLLA

“Proviamo ad andare al di la’ delle colpe degli uni e degli altri. Dobbiamo cambiare strutturalmente il modello di gestione e continuo a pensare che un’unica organizzazione per la gestione di tutte le case sarebbe la cosa migliore. Rinnovero’ quindi l’invito a Regione Lombardia per ricercare una soluzione che vada in quella direzione”. Lo ha scritto sulle sue pagine social il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, commentando la maxi rissa a sprangate scoppiata nella serata di venerdi’ nella zona dei caseggiati popolari di via Bolla, gestiti da Aler.

“Molti dei problemi nelle case popolari nascono dall’abusivismo. Il mio precedente mandato e’ iniziato nel 2016 e i dati dicono come abbiamo lavorato in questi anni: nelle case del Comune, quelle MM, abbiamo onestamente fatto un discreto lavoro – ha aggiunto Sala che ha postato una tabella che racconta in numeri dell’abusivismo nelle case popolari -. Non e’ stato cosi’ invece per le case della Regione, Aler. E tanto per essere chiari, nelle case Aler di via Bolla si arriva al 35% di abusivismo. Ovvio che i problemi sono anche altri, non c’e’ solo l’abusivismo. Il dieci per cento dei milanesi vive in abitazioni di edilizia pubblica”.

Articolo precedenteArconate piange la scomparsa di Emidio Varrato, comandante della Polizia locale
Articolo successivoMagenta: la Presidente vuole aprire la scatola delle Comunali, La Nuova Italia, PD e Progetto Magenta si oppongono, tensione al seggio di via fratelli Cervi