Dairago, cittadina scrive al sindaco: “L’area cani versa in una situazione vergognosa”

222

DAIRAGO La lettera ha toni forti. E chiama in causa in modo esplicito l’amministrazione comunale. Il tema è quello dell’area cani di Dairago che, a dire di alcuni, versa in una situazione non propriamente decorosa.  La questione sta facendo molto rumore anche via social.

“Signor sindaco – dice una cittadina- vorrei segnalarle, perché forse le sfugge, la situazione vergognosa della nostra area cani, vi siete vantati di avere finalmente realizzato un angolo che richiedevamo da tempo , tra l’altro costato neppure poco, tutto pronto da gennaio e da gennaio  adibita a fare crescere erbacce perché è chiusa”. In soldini, l’area non starebbe quindi proprio assolvendo la funzione per la quale era stata creata.

“Anche a chiedere agli organi competenti del perché questa situazione continui a giacere nel limbo dell’immobilità burocratica non si ottiene neppure una cortese risposta”.   I toni permangono forti anche nel prosieguo della lettera: “non si scomodi a dirmi che state per inaugurarla a breve- dice ancora la cittadina – perché inaugurare un’area cani d’estate, con il caldo che si prospetta per tre mesi, quindi inutilizzabile per gran parte della giornata, e progettata senza includere uno degli alberi già esistenti per fare un minimo d’ombra dimostra da sé la poca capacità gestionale di quest’amministrazione”.  Un’analisi che,  a quanto pare, sembra condivisa da diversi cittadini.

Cristiano Comelli

Articolo precedenteVilla Cortese: una festa di primavera per tornare a stare insieme
Articolo successivoCasorezzo, il Tar dà ragione ai comuni: “In quel sito la discarica non si può fare!”. Il Sindaco Oldani soddisfatto