Agorà Dem, conversione ecologica ed Ermete Realacci: questa sera a Magenta, con Enzo Salvaggio e Alberto Fossati

344

 

MAGENTA – Lunedì sera 2 maggio alle ore 21, ti invito a partecipare a questo importante incontro in presenza a Magenta (oppure a collegarti via zoom). Parleremo del futuro sostenibile dell’Est Ticino, con relatori di grande competenza e visione tra cui i candidati sindaci per il centro Sinistra dei due principali centri del territorio: Enzo Salvaggio e Alberto Fossati.

L’invito dell’ex sindaco di Corbetta ed ex deputato del Pd Francesco Prina è il ‘cappello’ all’evento politico ma non solo che si terrà questa sera, lunedì 2 maggio, dalle 21 in Casa Giacobbe.

Dove diversi esponenti del Partito Democratico si ritroveranno a discutere di transizione ecologica ‘declinata’ in chiave territoriale.

Tra i partecipanti ci saranno infatti i candidati sindaci di Magenta e Abbiategrasso sostenuti dei Dem, ossia Enzo Salvaggio ed Alberto Fossati.

Nel ‘panel’ dei  tanti ospiti ce ne sono due di rilievo nazionale: il numero due della Cisl nazionale, il magentino Angelo Colombini, e l’ex presidente nazionale di Legambiente, Ermete Realacci.

REALACCI

Ambientalista e politico, Ermete Realacci è presidente onorario di Legambiente. Guida l’associazione ambientalista fin dai primi anni, ricoprendo la carica di presidente dal 1987 al 2003. È stato presidente dell’AIES (Associazione Interparlamentare per il commercio Equo e Solidale) e tra i fondatori del Kyoto club, unione di varie istituzioni e imprese impegnate per la riduzione dei gas-serra. 

Con lo scopo di promuovere la soft-economy e di creare una rete di realtà che rappresentino la qualità italiana, ha fondato Symbola – la Fondazione per le qualità italiane, di cui è presidente.

Alle elezioni politiche del 2001 e del 2006 viene eletto deputato dell’Ulivo nella circoscrizione XII (Toscana), collegio di Pisa. Ha fatto parte dell’esecutivo de La Margherita e ne è stato responsabile del dipartimento qualità e territorio. Nella XV Legislatura ricopre la carica di presidente dell’VIII Commissione della Camera dei deputati, Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici.

Alle politiche del 2013 viene rieletto alla Camera dei deputati per il PD nella circoscrizione Lombardia II e fino al 2018 è nuovamente presidente della VIII Commissione permanente Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati.

 

 

Articolo precedenteMagenta/via Garibaldi: dai Commercianti un cartello e un auspicio, ‘finite in fretta’
Articolo successivoNovara dedica una grande mostra alla Milano della Scapigliatura