Nerviano: 400mila euro dalla Regione per l’area del Bozzente

90

 

NERVIANO –  Il regalo arrivato dalla Regione è di quelli imponenti: 400 mila Euro. Su di essi la giunta del sindaco Daniela Colombo potrà contare per la riqualificazione, ambientale e logistica, delle aree di laminazione poste in corrispondenza del torrente Bozzente in località Villanova.

E la notizia è stata salutata con soddisfazione anche dall’opposizione e in particolare dall’ex sindaco Massimo Cozzi: “stiamo parlando di una zona – scrive in una nota – su circa 27 ettari di terreno, che al di là della fondamentale utilità idraulica ci auguriamo arrivi il prima possibile all’obiettivo di fruibilità da parte dei cittadini di quest’immensa area verde, l’auspicio è che si proceda   nella direzione di un progetto di carattere ambientale e naturalistico che comprenda la coltivazione delle aree, biodiversità, e percorsi pedonali e ciclabili”. Insomma, un’oasi di natura che i cittadini nervianesi possano usare a pieno regime. E l’esempio di come il progetto appartenga non al regno delle chimere ma abbia i piedi ben piantati nella realtà , spiega Cozzi , è a una manciata di chilometri da Nerviano, sul territorio comasco.  “Penso alle vasche del Lura a Lomazzo – prosegue – a disposizione della cittadinanza locale e non solo, diventando un punto di attrazione naturalistica dell’intera zona”. Il collaudo dell’opera idraulica sarà il prossimo passo ma poi, dice Cozzi, “si arrivi alla stipula della convenzione per la gestione dell’area verde”. L’ex primo cittadino nervianese ha voluto ringraziare anche l’assessore Pietro Foroni e i consiglieri Simone Giudici, Silvia Scurati e Curzio Trezzani “per l’attenzione costante e concreta verso il nostro territorio”.

Cristiano Comelli

Articolo precedenteVilla Cortese: giovani e Covid, un incontro il 26 aprile
Articolo successivoMilano, vende frutta.. e smartphone. 43enne indagato per ricettazione