Magenta per l’Ucraina: 56 persone si sono già rivolte al Comune per chiedere sostegno

288

 

MAGENTA Pubblicato a Magenta anche il modulo per la raccolta delle disponibilità a ospitare i rifugiati. Fino ad ora 56 persone, di cui 30 minori, hanno preso contatto con i Servizi sociali del Comune chiedendo sostegno per bisogni primari. Per informazioni è possibile contattare gli uffici comunali al numero: 029735261

Proseguono le attività a sostegno del popolo ucraino e per l’accoglienza dei profughi in fuga dalla guerra che vedono Magenta come capofila dei Comuni del territorio. Sul sito del Comune, in una sezione che raccoglie tutte le informazioni utili sia per i cittadini ucraini che per chi vuole aiutare i profughi, è stato pubblicato un questionario per raccogliere una prima disponibilità dei cittadini, non solo di Magenta ma di tutto il territorio, ad accogliere le famiglie ucraine in arrivo in Italia. Tutti coloro che hanno possibilità e intendono fornire aiuto possono segnalare la propria disponibilità che verrà poi valutata in base alle indicazioni fornite dalla Prefettura. Al momento 56 persone, di cui 30 minori per un totale di 20 famiglie, hanno preso contatto con i Servizi sociali del Comune chiedendo sostegno per bisogni primari. Per coordinare i nuovi arrivi e continuare a far fronte in maniera efficace all’emergenza è inoltre prevista una nuova riunione con gli operatori del terzo settore. “Dalle manifestazioni a sostegno della pace, alle raccolte di generi di prima necessità, Magenta e il territorio hanno mostrato fin da subito di essere pronti a sostenerei i cittadini ucraini in fuga dalla guerra – ha detto il Sindaco di Magenta, Chiara Calati, ricordando che – Sul sito istituzionale del Comune è stata creata una sezione apposita, che sarà via via aggiornata, dove sono raccolte tutte le informazioni utili sia ai cittadini ucraini in fuga verso il nostro Paese, sia ai cittadini italiani che voglio aiutare in modo concreto, ad esempio dando disponibilità ad accogliere i profughi attraverso il questionario online. Sono certa della grande risposta di solidarietà che la Città saprà dare – ha aggiunto il primo cittadino sottolineando che – Magenta è capofila dei Comuni del territorio e coordina le attività legate all’accoglienza, un ruolo importante che evidenzia ancora una volta la centralità della nostra Città per il Magentino e del quale siamo molto orgogliosi. Magenta si è sempre dimostrata solidale e pronta ad aiutare e lo è ancora di più in un momento così difficile”, ha concluso il Sindaco Calati. Tutte le informazioni sul sito del Comune Il questionario online è disponibile all’indirizzo www.comune.magenta.mi.it/emergenzaucraina/ Il questionario può essere compilato online anche dai cittadini non residenti a Magenta. Oltre a questo, sul portale istituzionale sono presenti anche le informazioni che riguardano gli aspetti sanitari, con le indicazioni per l’assistenza ai profughi. Online anche i riferimenti per contattare il Consolato Generale d’Ucraina di Milano e le indicazioni sul rilascio del certificato d’identità sostitutivo e sul prolungamento della validità dei passaporti per i Cittadini ucraini. Infine, una sezione raccoglie le informazioni e le indicazioni necessarie legate all’aspetto dell’accoglienza. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici comunali al numero: 029735261.

Articolo precedenteLegnano: 4 mesi di successi per Il mondo in trasformazione
Articolo successivoCaro bollette.. e caro caffè: fino a 1.23 euro la tazza