26 febbraio 2024: seconda data per i CCCP a Berlino

" Nessun luogo migliore di quella capitale di crolli e resurrezioni per restituire ciò che ci è stato donato: un pugno di canzoni che cambiano la vita"

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

– Dopo il sold out in pochi minuti della data del 25 febbraio 2024, raddoppia a grande richiesta Cccp in Dddr, il concerto dei Cccp-Fedeli alla linea che unisce il punk filosovietico e la musica melodica emiliana nel cuore pulsante della Repubblica Smantellata di Germania Est. Si aggiunge una nuova data lunedì 26 febbraio all’Astra Kulturhaus di Berlino.

Dalle 10 di ieri sono aperte le prevendite su Dice: https://link.dice.fm/B37a1f43d9a9 ed Eventim: https://www.eventim.de/eventseries/cccp-in-dddr-3538872/. “Astra Kulturhaus in Raw Gelände a Friedrichshain, avamposto di una Berlino ferroviaria e imperiale, ultimo margine rimasto rudimentale e vivo prima dell’assalto definitivo delle gru e dei grattacieli vetrati. Locali, mostre d’arte, occupazioni, il senso di un assedio – spiegano gli Cccp -. È lì che porteremo il nostro punk filosovietico e musica melodica emiliana, nel pieno cuore della Deutsche Demokratische Dismantled Republik, la Repubblica Smantellata di Germania Est: Cccp in Dddr, appunto.

Nessun luogo migliore di quella capitale di crolli e resurrezioni per restituire ciò che ci è stato donato: un pugno di canzoni che cambiano la vita. Nate nei sotterranei delle case occupate, nel buio delle strade lastricate, nelle scritte sui muri, sulle pieghe dei volti: Live in Pankow; Punk Islam; Spara Jurij; Curami. In buona compagnia di altrettante pari”. Lo spettacolo è ideato e prodotto in collaborazione con Musiche Metropolitane di Luca Zannotti e con Bis (Berlin Italian Shows)

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner