Bareggio e area cani, Pirota replica duramente al Pd e a Tina Ciceri

314

 

BAREGGIO  “Il PD ha fatto la solita figura da cioccolataio, dimostrando di non sapere neanche quello di cui si sta parlando – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Pirota.

“A proposito dell’area cani con percorso ‘agility’ in fase di realizzazione a San Martino, richiesta da oltre 300 cittadini attraverso una petizione, il capogruppo Tina Ciceri si è lasciata andare a esternazioni sui social fornendo ai cittadini informazioni errate al solo scopo di generare confusione e gettare discredito sull’operato di questa Amministrazione. I 40.000 euro che lei cita – che poi non sono 40.000 ma sono meno – sono infatti comprensivi della riqualificazione e della recinzione anche dell’area cani di via Doria, una delle tante eredità ricevute dall’Amministrazione di cui lei faceva parte, ma questo si guarda bene dal dirlo. Dal suo commento si genera poi una serie di frasi diffamatorie da parte di alcuni cittadini che stiamo sottoponendo al nostro avvocato al fine di procedere legalmente. La realtà è che al PD brucia, e parecchio, il fatto che la nostra Giunta ha dato un’altra risposta concreta a una richiesta arrivata direttamente dai cittadini. Ormai abbiamo capito che questo sarà il modus operandi della loro campagna elettorale, ma se da un lato ci fa arrabbiare, dall’altro ci dimostra quanto siano a corto di argomenti e quanto il loro unico scopo sia quello di buttarla in caciara. Significativo, a questo proposito, che Ciceri abbia fatto solo oggi l’accesso agli atti per conoscere il progetto dell’area cani. Nei giorni scorsi, quindi, ha parlato giusto per sentito dire, senza avere in mano uno straccio di documento”.

Articolo precedenteArluno punta forte sulla digitalizzazione dei servizi
Articolo successivoNovara, posticipato al 29 aprile il concerto di Claudio Baglioni