+Sgara ci prova (e fa bene): “Dall’1 aprile via tutte le restrizioni”. Speriamo che Speranza..

526

 

MILANO  Dobbiamo fare come la Francia, che ad aprile toglie tutto. Mi auguro che lo stato di emergenza, che scade il 31 marzo, non sia rinnovato, visto che i numeri migliorano di settimana in settimana.

Di conseguenza tutte le regole legate a quel provvedimento straordinario decadranno. A metà giugno staremo ancora meglio di aprile. Da qui ad allora dovremo capire se ha ancora senso fare questo vaccino.

Si tratta di indicazioni che deve dare il mondo della sanità, tenendo conto di quello che dicono Oms e Aifa. Comunque le coperture sono molto alte e pensare di fare la vaccinazione l`estate prossima ha poco senso, oggettivamente“. Così in una intervista a La Repubblica il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia.

“A chi viene dall`estero non va più chiesto il tampone per hotel e ristoranti. Dobbiamo fare come gli altri Paesi o i turisti andranno altrove per le vacanze”, dice ancora il ministro: “A me piacerebbe stabilire una regola generale: sotto una certa soglia di occupazione delle terapie intensive decadono tutte le misure”, conclude.

 

 

Articolo precedentePontevecchio di Magenta: semaforo per i lavori su passerella e rete fognaria
Articolo successivoElezioni/1, Abbiategrasso: il Pd a conclave, se salta Fossati.. sarà Gillerio il candidato sindaco? Al voto (forse) domenica 29 maggio