Bareggio, troppi disservizi: il sindaco Colombo scrive alle Poste

123

BAREGGIO  Disservizi postali, alla luce delle tante segnalazioni ricevute il sindaco Linda Colombo si è attivato e ha scritto una nuova lettera alle Poste.

In particolare, Colombo ha rimarcato: “Ritardi nella consegna anche di 1/2 mesi, con arrivo di bollette già scadute. Difficoltà nell’andare all’Ufficio di Cornaredo a ritirare le lettere in giacenza, problemi di gestione con l’Ufficio di Cornaredo e tempi lunghi d’attesa (mi hanno segnalato l’irreperibilità di molta corrispondenza segnalata come da ritirare) e la situazione delle raccomandate, per cui si è verificato più volte che, nonostante la presenza in casa della persona, gli incaricati lascino il tagliando di mancata consegna, creando ulteriori disagi”.

La risposta delle Poste è arrivata a stretto giro: “Il responsabile della Macro-Area Nord Ovest – sottolinea il sindaco Colombo – ha verificato la presenza di alcune ‘code di lavorazione’, si è scusato per il disagio arrecato e ha assicurato che, compatibilmente con l’evolversi dell’emergenza sanitaria, i colleghi faranno di tutto per contenere il disservizio, anche attraverso azioni di potenziamento previste ad hoc nel nostro territorio.

I cittadini sono invitati a segnalare eventuali disagi futuri alla pagina www.poste.it/reclami.html”.

Articolo precedenteColdiretti: aviaria, 30 milioni di danni in Lombardia
Articolo successivo+Pillola anti Covid di Pfizer, lo studio del San Raffaele: ‘Risultati positivi’