Magenta, La rotta di Icaro: il nuovo brano dell’ex alunno del Liceo Musicale Tomas di Saverio

302

 

MAGENTA “Un amore che finisce ti cambia dentro. E anche se ti illudi di poter continuare a volare, il tuo tentativo potrebbe fallire”. “La rotta di Icaro” è infatti il titolo dell’ultimo brano di Tomàs Di Saverio in arte Tito, 21 anni, diplomato al liceo Musicale Quasimodo di Magenta, iscritto al Conservatorio, figlio e fratello d’arte.

 

Il padre è infatti il percussionista Lorenzo Di Saverio, docente del Quasimodo, ma anche i fratelli sono tutti musicisti. Buon sangue non mente e dopo il brano “KalashniCovid” uscito durante il clou della pandemia, adesso è la volta di questo video realizzato a quattro mani con la regia di Vladimir Scavuzzo, anche lui ventenne e prodotto da B4ggio (Andrea Bagini). “Ho scritto parole e musica di questo brano in un momento un po’down della mia vita, come capita a molti – dice Tomàs – e ancora una volta la musica mi è venuta in aiuto per trovare le risposte alle mie domande”.

Ascoltatelo su You Tube!

 

Articolo precedenteAbbiategrasso Attiva e la mobilità sostenibile
Articolo successivoBracciate (gelide) per l’Ambiente: a Cuggiono, nelle acque del Naviglio, l’impresa di Enzo Favoino