++Olimpiadi Milano Cortina, Fontana: accelerare. 7 miliardi di euro per le opere in Lombardia

252

 

MILANO “Finalmente e’ partita la societa’ che si occupera’ delle infrastrutture in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, finalmente c’e’ un commissario. Credo che a questo punto non si debba piu’ aspettare neanche un giorno per far partire queste opere. Se vogliamo ce la facciamo, e’ chiaro che bisogna essere molto determinati”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine di un evento legato all’evento olimpico.

A proposito dell’evento ‘Territori Olimpici: la Lombardia protagonista’, svoltosi in mattinata a Palazzo Lombardia, Fontana ha spiegato che si tratta “dell’inizio di un tentativo di coinvolgere tutti. Credo che da qui all’inizio delle Olimpiadi, e anche dopo la fine, ci debba essere un grande colloquio tra le istituzioni, i territori, la nostra fondazione per cercare di mettere in pratica e di realizzare quelli che sono i progetti che possono portare al maggior coinvolgimento possibile della nostra regione e dei suoi territori”.

“Le Olimpiadi sono una grande opportunita’ che deve essere colta dalla nostra Regione. Lombardia sicuramente trarra’ benefici da questa situazione, non sono solo nei 15 giorni di gare, ma nella fase preparatoria che dovra’ servire per preparare i territori e con l’eredita’ che verra’ lasciata. Per questo e’ importante un dialogo sempre aperto tra territori e istituzioni” ha detto ancora il governatore.

“Dobbiamo lavorare tutti insieme, collegati con i territori e preparare un grande evento per mostrare al mondo la bellezza dei nostri territori e la capacita’ organizzativa della nostra gente” ha concluso Fontana.

 

“Le Olimpiadi invernali segneranno una linea di demarcazione netta tra il prima e il dopo, Milano e la Lombardia ne usciranno con un sistema infrastrutturale e trasportistico completamente rinnovato, grazie a 26 interventi del valore complessivo di circa 6,78 miliardi di euro. Una eredità che rimarrà ai territori olimpici e all`intero Paese”, così il Vice Ministro alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Alessandro Morelli, a margine del convegno organizzato da Regione Lombardia “Territori olimpici: la Lombardia protagonista. Un piano d`azione da costruire”.

“Siamo soddisfatti – continua Morelli – del lavoro svolto sin qui e soprattutto dello spirito di squadra che si è venuto a creare tra le istituzioni coinvolte in questa sfida. Quando abbiamo preso in mano il dossier dei Giochi invernali lo abbiamo trovato vuoto e, nel giro di otto mesi, siamo riusciti a recuperare il tempo perso, mettendo in piedi la società Infrastrutture Milano Cortina 2020-2026. Un ulteriore passo arriverà a gennaio, con la costituzione di un tavolo tecnico sulla governance dei trasporti che vedrà coinvolti Fondazione, società Infrastrutture, Regioni, Comuni e tutti gli operatori del trasporto”.

 

Articolo precedente++Lombardia, Arpa: freddo russo in arrivo da venerdì
Articolo successivoMagenta, addio al ‘Cadinin’: Luigi Bertoglio, simbolo di una generazione