“RIP Nonno Gio”. Ticino Notizie manda un forte abbraccio a Massimo Garavaglia e ai suoi cari

406

 

MARCALLO CON CASONE – Con un tweet e una citazione tratta da Eugenio Montale da “La Casa sul Mare” il Ministro al Turismo Massimo Garavaglia, ha salutato la dipartita del caro papà.

Sappiamo il forte legame che c’era tra Massimo e il padre, una vera roccia, che aveva saputo crescere e mandare avanti la famiglia, nonostante la prematura scomparsa della moglie.

Il ricordo più nitido che abbiamo di loro due insieme, è di qualche tempo fa, Massimo non era ancora diventato Ministro, ma era sottosegretario del governo ‘giallo verde’. Era un sabato mattina, e malgrado i tanti impegni lavorativi, Massimo era lì nella piazza della sua Marcallo con Casone, e si stava occupando del padre, lo aiutava a scendere dall’auto. Perché il legame con il paese con la propria gente, l’agorà, è quello che ti fa andare avanti sempre, anche quando fai più fatica. L’uomo è un animale sociale, senza relazioni che senso avrebbe il nostro vivere quotidiano?

Qualche anno addietro, era estate, aveva ricevuto un’altra bella botta ‘Nonno Gio’, ma l’uomo aveva una tempra di quelle toste. Coriaceo aveva saputo rialzarsi, con Massimo sempre al  suo fianco e anche in quella circostanza, il primo a soccorrerlo e possiamo dire a salvarlo. 

L’ultimo passo riportato nel tweet del Ministro, sempre da ‘La Casa sul Mare’ ci apre verso il mistero dell’eterno che poi è quello della vita di ciascuno di noi.

Il trapasso e va da sé l’eternità, e molto più di una consolazione, o se vogliamo metaforicamente, uno scoglio a cui aggrapparsi, per chi vive la fede cristiana nella sua pienezza. A Massimo e a tutta la sua famiglia, la vicinanza sincera di tutta la redazione di Ticino Notizie. 

F.V.

Articolo precedenteElsa Schiapparelli : al Pacta Teatro “Schiap”, genio assoluto della moda insieme a Coco Chanel, fino a domenica 28
Articolo successivo+++ Covid: rallenta la crescita dei contagi in Lombardia che resta zona bianca +++