A cena con le stelle (Michelin): sabato 6 novembre Eric Jambon da Cracco a Villa Terzaghi

312

 

SABATO 6 NOVEMBRE LA SPLENDIDA LOCATION DI ROBECCO SUL NAVIGLIO

OSPITERÀ LO CHEF FRANCESE STELLATO ÉRIC JAMBON

ROBECCO  Sabato 6 novembre prenderà il via nel Ristorante didattico di Villa Terzaghi a Robecco sul Naviglio (MI), sede dell’Associazione Maestro Martino presieduta dallo Chef Carlo Cracco, una kermesse di appuntamenti che coinvolgeranno alcuni fra i più noti Chef Ambassador del Cook & Chef Institute (www.cookandchefinstitute.com), con cui la Villa ha stretto una importante partnership per condividere il pensiero strategico sulla cucina e l’innovazione tecnologica.

La prima serata avrà come protagonista d’eccezione lo Chef francese stellato Éric Jambon (www.ericjambon.comche proporrà una Cena Stellata realizzata in collaborazione con il resident chef di Villa Terzaghi Federico Urbani e gli studenti della scuola.

Jambon, membro del Cook & Chef Institute, insegnerà alle brigate di studenti, durante i giorni di lezione, tecniche e segreti di preparazione delle portate del menù speciale che verrà poi proposto durante l’evento del 6 novembre (alcuni dei piatti verranno riproposti anche domenica 7 novembre a pranzo).

Il menù raccoglie i piatti iconici dello chef francese, in un tripudio gusto e innovazione nel rispetto dell’autenticità dei gusti degli ingredienti.

IL MENÙ

Raviole de tourteau (Raviolo di granchio)

 

La poule aux oeufs d’or (La gallina dalle uova d’oro)

 

Veau au charbon, petits pois (Vitello al carbone e piselli)

 

Royal chocolat au pesto (Royal di Cioccolato al pesto)

Prezzo: 80 euro, bevande incluse

 

Solo su prenotazione attraverso l’e-commerce https://ecommerce.maestromartino.it/

o scrivendo a info@villaterzaghi.it o chiamando il 351 628 6499

 

Éric Jambon è uno Chef stellato francese. Di origine lionese, inizia la sua carriera del tutto casualmente, quando incontra Paul Bocuse, chiamato a sviluppare il sito Internet del suo ristorante: questo incontro sarà decisivo. Tra i due si instaura un rapporto singolare ed Eric Jambon un giorno gli confessa: “Signor Paul, mi piacerebbe lavorare in cucina”. Dopo uno scoppio di risa da parte del “Capo”, il lunedì successivo entra nella cucina di Collonges.

Completa la sua formazione durante le vacanze, lavorando all’Auberge de Collonges. Ha esordito con Christian Bouvarel, Christophe Muller e Roger Jaloux, primo chef al Bocuse. L’esperienza da “Mr. Paul” gli darà il know how e l’energia necessaria per iniziare a lavorare in proprio nella sua tenuta Domaine des Séquoias.

Dal 2014 lo chef è stato incoronato con una stella nella guida Michelin.

Eric Jambon è noto per il suo impegno quotidiano nel perfezionare le sue creazioni, nel rispetto dell’autenticità dei gusti degli ingredienti e nella valorizzazione delle produzioni a km 0: “I migliori prodotti possono essere sublimati solo da un buon lavoro. Il mio lavoro sta nella ricerca quotidiana della base più trasparente e liscia, del taglio più puro, della ricerca del condimento migliore e della ricerca della più perfetta armonia dei sapori. La mia ricerca è filosofica e culturale: fa appello al nostro inconscio collettivo, i piatti devono suscitare emozione” – Éric Jambon.

 

Il Cook & Chef Institute è una Fondazione che vede da una parte figure del mondo dell’alta cucina internazionale e dall’altra il gruppo BERGNER, uniti per condividere il pensiero strategico sulla cucina e l’innovazione tecnologica nei materiali e negli strumenti da cucina. “La nostra missione è quella di garantire l’innovazione a livello internazionale nei prodotti per la cucina che contribuiscono al miglioramento delle arti culinarie, con attenzione alla nutrizione, alla salute e al benessere mettendo a disposizione prodotti di alta qualità”. La visione del Cook & Chef Institute riflette l’insieme delle aspirazioni, dei sogni e delle speranze a lungo termine della Fondazione: essere in grado di rispondere alla sfida di realizzare lo sviluppo dell’innovazione nella gastronomia in generale, che si rende sostenibile attraverso tutte le aree di attività, in modo che le generazioni attuali e future possano godere di una vita migliore.

 

Villa Terzaghi è la sede della scuola di cucina e del ristorante didattico dell’Associazione Maestro Martino, dedicata ai migliori studenti degli istituti alberghieri della Lombardia, selezionati ogni anno in base a criteri meritocratici. Gli studenti partecipano gratuitamente ad un percorso di formazione in cui convergono esperienze, riflessioni e testimonianze da parte di professionisti, aziende e innovatori del settore da cui trarre spunti per la ristorazione del futuro. Gli obiettivi principali dell’Associazione sono la promozione e la qualificazione dell’offerta enogastronomica territoriale. Tra i progetti di Associazione Maestro Martino: l’Ambasciata del Gusto, i Weekend del Gusto, la Coppa del mondo del Panettone, l’istituzione del Polo Internazionale del Panettone e l’Accademia della Polenta.

Gli ultimi due progetti si ispirano ai valori di Tradizione e Innovazione e prevedono dal 2021 workshop, seminari, mostre, convegni, masterclass, attraverso il contributo delle migliori materie prime, delle tecnologie e degli strumenti forniti dai Partner che hanno scelto di aderire al progetto

I partner del 2021 sono: Cook & Chef Institute e S. Pellegrino Young Chefs (partner istituzionali) e CassaInCloud, Acqua Panna/S.Pellegrino, Masterpro, Molino Dallagiovanna, Irinox, Prosecco DOC, Lifegate, Cooki, Carpigiani, Pietroberto, Forni David, FSH Consulting, Ginori1735, Pedrali, Mepra, Rosso Gargano, i vini delle cantine Allegrini, Tentickle Italia, Cirenaica, Fattoria del Pesce, Riserva San Massimo, Arioli, IFI, Gico, Terre Francescane e Felicetti.

Articolo precedenteMagenta, l’assemblea dei 3891 pensionati iscritti ad FNP CISL
Articolo successivoVittuone, il sogno di Elena Sachsel vive: domenica 7 novembre pranzo benefico per i bambini romeni di Macin