Mesero/Magenta/Bià esultano: Mirco Garavaglia campione italiano di boccia paralimpica

307

 

MESERO  Congratulazioni al nostro concittadino Mirco Garavaglia che ieri a Roma e’ diventato Campione Italiano di Boccia Paralimpica. E ora Mirco sotto con gli allenamenti per preparare al meglio i Campionati Europei a Siviglia di fine Novembre !! Orgogliosi di te

I complimenti del consigliere comunale Matteo Pagani sono del tutto motivati: Mirco Garavaglia ha ottenuto davvero un grande risultato-

Due titoli italiani in Puglia e due in Lombardia: questo il responso dei Campionati Italiani Assoluti di Boccia Paralimpica, disputati al Centro Tecnico Federale di Roma nei giorni scorsi.

Alessandro Rollo della Lupus (Lecce) nella categoria BC1, Francesco Stefanizzi della Sannicolese (Lecce) nella BC2, Mirco Garavaglia della Superhabily (Milano) nella categoria BC3, Riccarda Ambrosi nella BC4 della Superhabily (Milano) sono i nuovi campioni italiani di Boccia Paralimpica.

Mirko, ben noto anche a Magenta (dove è stato sostenuto dall’assesore Luca Aloi) ed Abbiategrasso (dove ha sede Superhabily), ha frequentato la facoltà di Scienze dei beni culturali all’Università Statale di Milano.

“Sono appassionato di musica, di cinema e di arte a 360 gradi, e da qualche anno anche dello sport della Boccia paralimpica”, diceva in un’intervista, tempo fa. “Spesso partecipo ai concerti dal vivo dei miei gruppi e cantanti preferiti. Mi piace molto visitare nuove città del mondo.   Faccio parte della società sportiva ASD Polisportiva Superhabily di Abbiaegrasso. Ho iniziato a praticare la Boccia agli inizi del 2015 e – prima di allora – mai avrei pensato di poter praticare uno sport, avendo una disabilità motoria dovuta ad una distrofia muscolare. Appena ho iniziato a giocarci, mi sono subito appassionato e, allenandomi con passione e costanza, ho partecipato a tornei e campionati italiani e anche a competizioni internazionali in Europa, vestendo la maglia della Nazionale Italiana”.

Il sogno- le Paralimpiadi di Parigi 2024- per Mirco si avvicinano sempre di più, e stanno per tramutarsi in realtà.

Articolo precedenteMilano, Anche e la cotoletta.. sbagliata. Storia di un successo
Articolo successivo+++Magenta: 2 milioni e mezzo di persone colpite dalla storia di Marco e del suo camper