CronacaNews

Arrestato dai Cc il presunto assassino della nigeriana uccisa a Rho: è l’ex fidanzato

 

RHO  E’ stato arrestato dai carabinieri il presunto assassino di Tunde Blessing, la 25enne nigeriana ritrovata morta 12 maggio 2021, in una zona boschiva sul territorio comunale di Rho, centro dell’hinteland milanese.
In manette è finito l’ex fidanzato della donna: secondo la ricostruzione degli investigatori dell’Arma, l’uomo – un ghanese di 34 anni regolare sul territorio italiano – non si di rassegnava all’idea che lei lo avesse lasciato dopo una “storia” durata tre mesi. Così raggiunse la 25enne sul luogo del delitto e la uccise per poi abbandonarla esanime ai margini di una radura dopo averle portato via i soldi e i suoi due cellulari. Dalle indagini è emerso che l’omicidio risale al primo pomeriggio del 3 maggio nel luogo esatto dove la vittima è stata poi trovata.
Il corpo era stato ritrovato nel pomeriggio del 12 maggio a seguito della segnalazione di una passante ma lo stato di avanzata decomposizione aveva costretto da subito i carabinieri a collocare la morte molti giorni prima.
La vittima, che si prostituiva nella zona, e’ stata identificata grazie alla tessera sanitaria che sbucava dalla sua borsa abbandonata accanto al cadavere e quando gli investigatori hanno inserito il nome nel database hanno scoperto che risultava una denuncia di scomparsa del 7 maggio. Quel giorno una sua amica si era presentata alla questura di Novara raccontando di non avere notizie della Blessing dal primo pomeriggio del 3 maggio, quando avevano avuto una videochiamata.
   In un primo momento si era ipotizzato che fosse stata strangolata con la treccia della parrucca che usava a lavoro, in realta’ l’autopsia ha rivelato che e’ stata soffocata con un elastico. 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi