NewsSport

Calcio, serie D: volano Legnano e Arconatese

 

LEGNANO – Legnano e Arconatese sognano, MIlano City e Inveruno boccheggiano. E’ decisamente in chiaroscuro la situazione della pattuglia delle squadre della nostra zona in quarta serie. Vediamo cosa è accaduto nei dettagli.
LEVICO TERME -LEGNANO 0-1
Dopo due cappaò di fila al “Mari” con Castellanzese e Milano City entrambi per 0-1, i lilla, agli ordini tecnici di Giovanni Cusatis che ha sostituito l’esonerato Vincenzo Manzo, si sono imposti con identico punteggio sul terreno del pericolante Levico Terme. Pronti via e Cocuzza lascia partire una punizione di rara bellezza balistica che si insacca nella porta dei trentini. Adesso i lilla sono secondi a meno tre dalla Pro Sesto in pienissima corsa per il primato che vale l’accesso diretto alla serie C. La squadra di Cusatis sarà in campo già mercoledì 15 gennaio per il turno infrasettimanale in cui ospiterà alle 14.30 il Caravaggio.
PONTISOLA- ARCONATESE 0-2
Ormai non sorprende più. L’Arconatese è una delle eccellenze di questo girone e lo dimostra pienamente conquistando il secondo successo di fila sul terreno dell’esperto Pontisola dopo avere strapazzato sul campo amico lo scorso turno la capolista Pro Sesto. Per la compagine di Giovanni Livieri, adesso quinta a quota 35 punti e in piena corsa per i playoff, si tratta del quinto risultato utile di fila. Di Gomis e Di Maira le perle vincenti. I gialloblù saranno impegnati mercoledì 15 gennaio alle 14.30 ospitando il temibile Seregno.
MILANO CITY- TRITIUM 0-1
Si attendeva il bis della vittoria di Legnano ma non è arrivato. La Milano City mastica amaro sul campo amico contro la Tritium di Trezzo d’Adda. Marzeglia, al 3′, su cross di Guerrini ha siglato il gol partita per gli ospiti. MIlano City penultima con quattordici punti e più che mai in crisi nonostante nuovi innesti. I granata torneranno in campo per il turno infrasettimanale di mercoledì 15 gennaio alle 14.30 per affrontare in terra brianzola la Folgore Caratese.
 INVERUNO- VIRTUS CISERANO BERGAMO 0-3
Notte fonda era e tale resta. L’Inveruno incappa nella quinta giornata storta consecutiva umiliato per 0-3 in casa dalla Virtus Ciserano Bergamo che ha prevalso grazie ai sigilli di Villanova, Vigolo e Riva. Resta l’ultimo posto con soli tredici punti e urge naturalmente invertire al più presto l’andazzo. A partire dall’impegno non certo all’acqua di rose sul terreno della Castellanzese di mercoledì 15 gennaio alle 14.30
Cristiano Comelli
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi