NewsPolitica

Focus di Tn sull’Africa- L’Egitto, di Marco Crestani

 

Una delle culle della civiltà: le Piramidi datano 2500 a.c. circa. Nel 31 a.c. cade sotto l’Impero Romano. Nel 642 d.c. è conquistato dagli arabi: imposizione della lingua e dell’islam. Dal 1914 è protettorato britannico, dopo che, nel 1869, è stato inaugurato il canale di Suez. 1953: indipendenza e proclamazione della repubblica.

La Repubblica Egiziana inizia con la nazionalizzazione del Canale di Suez, da parte del presidente Nasser. Nel 1956 . Inizia la crisi di Suez. Francia, UK e USA contro l’Egitto, però l’URSS si schiera al suo fianco, pace fatta.
La decade dei 70 è caratterizzata dal conflitto con Israele: prima la Guerra dei 6 giorni , poi quella dello Yom Kippur . L’Egitto è fuori dalla Lega Araba . Vi rientrerà a fine anni 80. In compenso riceve aiuti finanziari dagli USA.
Iniziano gli anni della presidenza militare: prima il trentennio di Mubarak (deposto dalla cosiddette primavere arabe ), il breve periodo di Morsi e l’attuale al-Sisi . Quest’ultimo ha preso il potere con un colpo di stato, però è legato agli USA ed alla UE, oltre che intrattenere buone relazioni con
Russia e Cina.

13

Nonostante gli attentanti alle chiese copte ed al discusso omicidio di Giulio Regeni , Abdel Fattah al Sisi è visto come barriera al terrorismo nell’area. Durante una recente riunione con i ministri di Difesa, Esteri ed Interno ha dichiarato: “L’Egitto ha fatto e farà i massimi sforzi nella lotta  al terrorismo. Continuerà la lotta contro il terrorismo e coloro che lo sostengono. Il popolo conosce bene il numero di sfide alle quali la patria si trova di fronte”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi