Le proposte del Consorzio dei Navigli per abbattere la produzione dei rifiuti

Condividi questo ArticoloShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someonePrint this page

Tre iniziative per sensibilizzare studenti e cittadini di Casorate, Castano e Corbetta

ALBAIRATE – Nel Sud Ovest Milanese si insegna l’arte del riuso degli oggetti per ridurre la produzione di rifiuti e rispettare l’ambiente. Il Consorzio dei Comuni dei Navigli ha, infatti, organizzato degli eventi di educazione ambientale, nell’ambito della nona edizione della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” (SERR), che si terrà dal 18 al 26 novembre 2017 e avrà come tema specifico annuale “diamo una seconda vita agli oggetti”. Il Consorzio, costituito da 21 Comuni del Milanese, gestisce il ciclo integrato dei rifiuti in 20 Comuni consorziati per un bacino di circa 120 mila abitanti.

Il presidente Carlo Ferré rileva: «Abbiamo organizzato, con il supporto della Cooperativa Erica di Alba, leader nazionale nella comunicazione ambientale, delle iniziative volte a sensibilizzare in particolare scolaresche e in generale famiglie, associazioni e commercianti sull’arte del riciclo per ridurre la quantità di rifiuti prodotta, recuperando così le buone abitudini di una volta quando non si buttava via niente. Ogni oggetto, come un diamante era per sempre, veniva riparato se possibile o altrimenti impiegato in tutto o in parte per realizzare altro». Gli eventi si svolgeranno a Casorate PrimoCastano Primo e, infine, a Corbetta per promuovere le buone pratiche di riutilizzo: a partire dalla riparazione e al riuso degli oggetti, passando dal riciclo creativo. I partecipanti avranno l’opportunità di sviluppare azioni che promuovano idee e abitudini finalizzate a ridurre i rifiuti prodotti, dando spazio alla creatività.

Il primo appuntamento si terrà nelle scuole di Casorate Primo mercoledì 29 novembre 2017. Si tratta dello spettacolo “La Fisarmonica” rivolto principalmente alle classi della scuola secondaria di primo grado e condotto da educatori della Coop Erica. Gli studenti saranno invitati ad osservare le diverse tipologie di rifiuto gettate quotidianamente e qual è il possibile futuro nella gestione dei rifiuti. Durante lo spettacolo viene aperto un sacco dell’indifferenziato, per effettuare una vera e propria analisi merceologica del contenuto, nonché spiegare la corretta destinazione dei materiali ancora riciclabili. Vengono in questo modo trattati temi importanti del ciclo virtuoso dei rifiuti, quali la raccolta differenziata, il corretto smaltimento, ma soprattutto il riciclo e il riuso degli oggetti, coinvolgendo in modo interattivo e innovativo gli studenti. A Castano Primo, invece, l’appuntamento organizzato dal Consorzio dei Comuni dei Navigli, si terrà martedì 5 dicembre 2017. Allo scopo di sensibilizzare e formare studenti e cittadini sul tema del riuso proposto nella SERR 2017, sarà proiettato il film documentario “Immondezza” di Mimmo Calopresti con l’esperto ambientale di Erica Roberto Cavallo nelle vesti di runner. È un viaggio di 350 km nel Sud dell’Italia tra bellezza e rifiuti, dal Vesuvio all’Etna attraversando “di corsa” parchi e Comuni, montagne e spiagge, pulendo quello che altri hanno sporcato.

“Immondezza” nasce dal desiderio di raccontare ilKeep Clean and Run” (mantieni pulito e corri), un’eco-maratona giunta nel 2017 alla sua terza edizione che vede impegnati Cavallo e altri testimonial del mondo sportivo italiano in una corsa contro l’abbandono dei rifiuti. La corsa è stata l’occasione per conoscere i personaggi del territorio, cittadini, ragazzi, amministratori pubblici, associazioni. Ma anche i luoghi, con le tipicità da evidenziare, le storie di vita, gli scorci di mare, le montagne e i vulcani. Filo conduttore del lavoro è stato l’ambiente, da rispettare, raccontare, promuovere con un focus sull’impegno nella raccolta dei rifiuti per strada. Le due proiezioni previste nella mattinata saranno riservate a studenti dell’Istituto d’istruzione secondaria Torno. Un educatore di Erica si occuperà di introdurre il docu-film e di moderare un breve dibattito-commento seguente alla proiezione, coinvolgendo i ragazzi in particolare sul fenomeno del littering, ossia il degrado di strade, piazze, parchi o mare tramite l’abbandono sconsiderato o volontario di rifiuti.

Nel primo pomeriggio, invece, le attività si sposteranno nella nuova sala multimediale dell’Istituto comprensivo di via Giolitti, dove degli studenti saranno coinvolti in laboratori e attività che verranno proposti dagli educatori di Erica. Nella stessa sede, in orario serale, si terrà la proiezione del docu-film “Immondezza” aperto a tutti i cittadini e ad ingresso libero.

Prossimamente Il Consorzio dei Comuni di Navigli comunicherà anche la data e il programma dell’evento di Corbetta, la cui organizzazione è in fase di ultimazione.

 

 

All’evento è intervenuto il direttore generale Christian Migliorati

IL CONSORZIO PROTAGONISTA ALL’EDIZIONE 2017 DI ECOMONDO

La valenza sempre più nazionale del Consorzio dei Comuni dei Navigli nella gestione integrata dei rifiuti urbani, è dimostrata anche dalla partecipazione all’edizione 2017 di Ecomondo, la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea che si è svolta a Rimini dal 7 al 10 novembre 2017. Il direttore generale del Consorzio, Christian Migliorati, è intervenuto come relatore in uno dei convegni organizzati nell’ambito di Ecomondo, per parlare di tariffa puntuale (pagare per quanto rifiuto si produce) e presentare il proprio modello di riscossione coattiva svolto in maniera diretta, ossia senza concessionari esterni, permettendo di ridurre le tempistiche, di recuperare i crediti e di ottimizzare i risultati.

 

Redazione
di Redazione Ticino Notizie

Potrebbe interessarti