Il primo giorno di scuola è arrivato!

Condividi questo ArticoloShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someonePrint this page

A come “arrivo”, B come “ben”, C come “contento”.
Zaini, trolley e cartelle pieni di materiale scolastico e di aspettative ed emozioni, grembiule e il colore del sole ancora sulla pelle. Così si sono presentati oggi i circa 1900 studenti della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado di Magenta per il primo giorno di scuola. I più piccoli accompagnati dai genitori per partecipare al momento dell’accoglienza.
Accompagnata dal vicesindaco e assessore alle Politiche Scolastiche Simone Gelli e dall’assessore al Welfare Patrizia Morani, il sindaco Chiara Calati durante il giro nei diversi plessi ha salutato tutti in “questa giornata speciale che segna l’inizio di una nuova avventura”. Un’avventura che all’Istituto delle Madri Canossiane propone uno slogan significativo “io + tu = noi”.
A nome dell’Amministrazione comunale desidero augurare a studenti, insegnanti, educatrici e collaboratori scolastici – ha aggiunto il Sindaco – un nuovo anno pieno di impegno positivo e di soddisfazioni. Desidero anche ringraziare a scuola per l’importante lavoro che si svolge, al servizio del futuro dei cittadini, della città e della collettività”.
Fiducia, collaborazione e rispetto sono le parole chiave che legano famiglia e scuola nel percorso di crescita dei bambini”, ha sottolineato il Dirigente Scolastico Davide Basano dell’IC Carlo Fontana.

Dopo i circa 2850 alunni delle Secondarie di secondo grado di ieri e i più di seicento dell’Infanzia la scorsa settimana, le scuole di Magenta sono al completo e pronte per iniziare il nuovo anno. Per fortuna è iniziata, dicono molti genitori, mentre di parere contrario sono alcuni alunni. Fin qui nulla di nuovo. Quello che resta sono le emozioni che ogni primo giorno regala. Perché tra i desideri dei bambini che vanno a scuola si scopre che, oltre a giocare e imparare, c’è quello di essere felici.

Arabella Biscaro
di Arabella Biscaro

Potrebbe interessarti