Il Funakoshi Karate di Abbiategrasso fa il pieno di medaglie anche a Bagnolo

Condividi questo ArticoloShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someonePrint this page

Ancora una grande prestazione del sodalizio sportivo abbiatense 

ABBIATEGRASSO – Ennesima competizione in questa stagione ricchissima di impegni per gli atleti del settore karate del “Centro Studio Arti  Marziali Funakoshi-Yamato” di Abbiategrasso.

Questa volta i karateka – allenati dai M° Patrizia Martini (VI dan) e Gino Mori (V dan) – si sono recati a Bagnolo Mella, nel bresciano, per partecipare al “XX Trofeo Città di Bagnolo”.

Dieci gli atleti in gara, due dei quali alla loro prima esperienza sul tatami.

Partiamo proprio da loro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Berra, cintura bianca, non è riuscito purtroppo a salire sul podio, nonostante una buona prova.

Certamente, però, col tempo i risultati arriveranno!

Alessandro Cucchi, invece, dopo aver staccato il biglietto di accesso alla finale nella categoria in assoluto più numerosa, si è piazzato al sesto posto, riuscendo anche a migliorare il proprio punteggio ottenuto nelle fasi eliminatorie.

Veniamo ora alle cinture blu!

In una lotta all’ultimo decimo, Massimo Celeroni – secondo allo scorso “World Karate Championship for Clubs” tenutosi a Ferrara lo scorso weekend – e Giulia Doddato, si sono aggiudicati rispettivamente il terzo ed il quarto posto.

La sorella di Giulia, Valentina Doddato, cintura blu, è salita sul terzo gradino del podio, dando prova di costanza e caparbietà e raggiungendo così l’ennesimo podio stagionale.

Altri due podi poi dalle grintose cinture marroni, Martina Cucchi, giunta seconda, ed Olimpia Reverdini, che – dopo il secondo posto alla ottava edizione del “Meeting Europeo Ragazzi FIKTA” – ha conquistato l’oro, non lasciando spazio ai suoi avversari, tra i quali figuravano anche Riccardo Montonati e Pietro Lorenzetti, che purtroppo hanno visto sfumare le ambizioni di podio.

Infine, dopo aver assolto ai suoi compiti di coach, sul tatami è salita anche l’allenatrice Arianna Bianchi che, tra le cinture nere, l’ha fatta da padrona, ottenendo il punteggio più alto in assoluto e quindi il primo posto.

E con questa bella e piacevole esperienza, la stagione agonistica per i più piccoli volge al termine.

Per i più esperti, invece, la preparazione continua senza sosta.

Le nostre cinture nere parteciperanno infatti ai prossimi “Campionati Regionali Cinture Marroni e Nere” organizzati dalla FIKTA e che si terranno il 21 e il 28 maggio prossimi, rispettivamente a Crema e ad Abbiategrasso, per cercare di conquistare un posto per i “Campionati Italiani Assoluti”!

Redazione
di Redazione Ticino Notizie

Potrebbe interessarti