Sport

Europei di calcio: la Padania è Campione d’Europa!

La finale: Padania vs Contea di Nizza
La finale: Padania vs Contea di Nizza

DEBRECEN – La Padania è campione d’Europa! In finale, i biancoverdi, si sono imposti per 4-1 sulla Contea di Nizza e hanno alzato il trofeo al cielo. La prima edizione dell’Europeo di calcio ConIFA per nazionali non riconosciute dalla FIFA se l’è aggiudicato la Padania, vincendo un torneo che ha dominato dall’inizio alla fine. La nazionale padana aveva già vinto la Coppa del Mondo VIVA per tre anni di fila, dal 2008 al 2010.

La Padania è arrivata prima nel proprio girone grazie alle vittorie ottenute contro Rom e Isola di Man, rispettivamente 3-2 e 1-0. Le semifinali hanno visto i padroni di casa dell’Alta Ungheria soccombere sotto i colpi di una furibonda Padania che ha demolito 4-1 gli ungheresi. In finale, dunque, la Contea di Nizza o, per meglio dire, i Campioni del Mondo in carica. Curiosità: La Contea di Nizza ha al suo interno alcuni calciatori che hanno partecipato alla Ligue 1, il massimo campionato francese.

L’attesissima finale si è giocata ieri pomeriggio alle ore 16.30, presso lo stadio Olàh Gàbor Ut di Debrecen. Il mister Arturo Merlo ha scelto questi undici: Dall’Omo Alessandro; Pizzolla Antonio, Mazzocca Alex, Magné Danny, Tignonsini Stefano, Mazzotti Nicola, De Peralta Fabricio, Rota Andrea, Prandelli Matteo, Mosti Luca, Rosset William. La partita inizia subito molto bene per la Padania che va in rete con capitan Tignonsini che insacca di testa su corner. Prima della fine del primo tempo l’episodio che svolta la gara: un difensore avversario lascia partire una manata aDe Peralta, troppo evidente per non sanzionarla. Rigore e rosso. 2-0 Padania. La ripresa è , ovviamente, in discesa. Il 3-0 arriva ancora su calcio d’angolo, questa volta è Prandelli il più lesto. Mentre la Contea di Nizza prova disperatamente a riaprire la partita, Fabricio De Peralta viene lanciato in contropiede e cala il poker. Stupendo pallonetto che non lascia scampo al portiere avversario. Al 67′ la Padania è già sul 4-0 e ha la coppa virtualmente in mano. Arriva il gol della bandiera per Nizza, ma la partita finisce 4-1. La Padania può laurearsi per la prima volta Campione d’Europa ConIFA, proprio nel giorno in cui a Pontida c’è stato il classico raduno annuale della Lega Nord. A volte il destino è puntualissimo…

La festa al termine della partita
La festa al termine della partita

Grande gioia al termine della partita, Fabio Cerini commenta così la vittoria: “Abbiamo temuto questa squadra perché sapevamo che essi erano Campioni del Mondo ConIFA e quindi li consideravamo molto forti. Noi oggi, però, abbiamo disputato una grande partita – dichiara il team manager della squadra – con 4 giocatori in meno della lista, che vorrei comunque ringraziare. Tutto lo staff ha tirato fuori cuore e anima in questo torneo, sono un grande gruppo; siamo tornati ad un livello mondiale nelle posizioni che meritiamo. Non mi resta che fare un plauso a tutti i giocatori e dirigenti, è stata una grande esperienza, ricca di emozioni”. 

Tante congratulazioni, quindi, ai nuovi Campioni d’Europa in carica!

 

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi