“E’ bella la strada”: la patronale di Turbigo entra nel vivo

Condividi questo ArticoloShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someonePrint this page

TURBIGO – “E’ bella la strada”. E’ questo il titolo e il filo conduttore della tradizionale festa patronale di Turbigo, apertasi lo scorso fine settimana e che proprio in questi giorni entra nel vivo. Dopo il debutto a Nosate a Santa Maria in Binda, gli appuntamenti si spostano in paese. Questa sera alle 21 un interessante incontro dal titolo ‘L’eredità di don Primo Mazzolari‘ con il professor Giorgio Vecchio, presso la parrocchia della Beata Assunta. Il clou nel fine settimana. Si comincia sabato sera ‘Salone Abba” con l’AperiTagliere e poi a seguire Versi & Note giunto alla sua XVI esima edizione. Si chiuderà la serata con una bella risottata. Domenica la festa sull’Allea. Una giornata densissima di appuntamenti (vedi il programma qui a lato) che culminerà nella cuccagna sul sagrato della Chiesa in cui si sfideranno i giovani delle quattro parrocchie. Anche quest’anno l’Amministrazione ha deciso di devolvere i fondi normalmente destinati ai fuochi d’artificio ad un progetto educativo della parrocchia. In caso di maltempo, tutti gli eventi si svolgeranno all’interno dell’Oratorio di San Luigi.

Redazione
di Redazione Ticino Notizie

Potrebbe interessarti