Abbiategrasso e ospedale, Granziero: ‘Il centrodestra non scappi dalle sue responsabilità’

Condividi questo ArticoloShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someonePrint this page

Riceviamo e pubblichiamo dal candidato sindaco del Pd, Lele Granziero

ABBIATEGRASSO – Il centrodestra non scappi dalle proprie responsabilità Ieri i cittadini di Abbiategrasso hanno assistito a un imbarazzante scontro interno alla maggioranza di centrodestra di Regione Lombardia, che si è rivelata essere ben poco interessata ai reali bisogni degli abbiatensi. Il Partito Democratico si è sempre battuto per il diritto alla salute, e continuerà a farlo in questi giorni. «Ieri sono intervenuto in aula in Regione per la difesa e il rilancio dell’ospedale di Abbiategrasso come ospedale di riferimento della zona – ha detto Claudio Borghetti, consigliere regionale del PD -con la richiesta in particolare di valorizzare al meglio le sale operatorie e tutti i reparti e le specialità oggi presenti, invertendo il depotenziamento subìto in questi anni (va ripristinato ad esempio il medico rianimatore) che non riguarda solo il Pronto Soccorso.

Peccato che il consigliere regionale di Forza Italia che aveva presentato una mozione l’abbia ritirata temendone la bocciatura da parte dei colleghi di centro-destra. Ora la battaglia è rinviata in Commissione Sanità. La Regione Lombardia si assuma le sue responsabilità e non metta la testa sotto la sabbia». «È chiaro a tutti che il depotenziamento del nostro ospedale è colpa del centrodestra che amministra Regione Lombardia, perché bisogna ricordare che Sanità è gestita interamente dalla Regione – ha ricordato Lele Granziero, candidato sindaco del PD ad Abbiategrasso – aspettiamo che la maggioranza di Maroni e il centrodestra cittadino si assumano le proprie responsabilità davanti ai cittadini di Abbiategrasso e smettano di prenderli in giro».

pdabbiategrasso.org Facebook/PDAbbiategrasso Facebook/ Lele Granziero Sindaco lelesindaco@gmail.com

Redazione
di Redazione Ticino Notizie

Potrebbe interessarti